Decorì: Brioche girasole alla cannella

Brioche girasole alla cannella - Decorì
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere d’acqua, miscelare le farine in una ciotola e aggiungere il lievito sciolto, versare ancora un po’ di acqua e iniziare ad impastare. Aggiungere lo zucchero e l’uovo, impastare ancora, quindi unire il miele, il burro morbido a pezzetti, infine il sale. Aggiungere l’acqua poco per volta, potrebbe servirne di meno, l’impasto deve avere una consistenza morbida ma non appiccicosa. Trasferire l’impasto sul piano di lavoro infarinato e lavorare energicamente fino a che risulterà liscio ed elastico. Formare una palla e metterla nella ciotola infarinata, proteggendo con pellicola per alimenti.

 

 

Far lievitare per il tempo necessario al raddoppio del volume. Rovesciare l’impasto sul piano infarinato e ricavare sei porzioni uguali per ogni girasole che si vuole realizzare, più una piccola porzione per la pallina centrale.

 

Stendere ogni panetto con il mattarello, dando una forma circolare. Spennellare il primo disco con il burro fuso. Miscelare i due cucchiai di zucchero con la cannella Decorì.
Spolverare il disco imburrato con il mix di zucchero e cannella e sovrapporre un secondo disco, facendo aderire bene lungo tutta la circonferenza. Ripetere queste operazioni fino ad avere cinque dischi sovrapposti (il disco che rimane in cima non andrà imburrato).
Con un coltellino affilato incidere dei triangoli, partendo dal centro verso l’esterno, fermandosi un po’ prima del bordo. Rivoltare ogni triangolo verso l’esterno, aprendo delicatamente le sfoglie. Posizionare il sesto disco di pasta su un foglio di carta da forno, imburrare, spolverare con zucchero e cannella e poggiare su di esso la corona formata dai cinque dischi.
Con una piccola porzione di impasto formare un cerchio stendendolo delicatamente con le dita, imburrare anche questo e spolverare con zucchero e cannella, poi richiudere a fagottino e tirare le estremità verso il centro, a formare una pallina.
Posizionare la pallina al centro della corona, con il lato di chiusura rivolto verso il basso. Tirare le punte dei triangoli e farle aderire subito al di sotto della base (ma se preferite, potete lasciarle libere, otterrete delle punte rialzate invece della forma tondeggiante che ho dato io). Far lievitare fino al raddoppio (la pallina centrale dovrà avvicinarsi il più possibile ai bordi), quindi spennellare con la miscela di tuorlo e latte.
Cuocere in forno caldo a 200° C per 20 minuti circa.
Una volta fredda, spolverare con zucchero a velo.
Dal blog Un Tavolo per quattro : untavoloperquattro.blogspot.it.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ingredienti:


200 g di farina 00
100 g di farina di farro
6 g di lievito fresco a cubetti
90 ml circa di acqua
30 g di miele di acacia
30 g di zucchero
un pizzico di sale
1 uovo
30 g di burro a pezzetti (per l’impasto)
30 g di burro fuso (per spennellare)
2 cucchiai di zucchero
un cucchiaino di Cannella orientale purissima in polvere
1 tuorlo e latte q.b.

Fatto con:

Cannella in Polvere Biologica

Vai al prodotto
Decorì LeFarineMagiche MolinoVigevano
LoConte_a